Caricamento...

Soffio

Definizione medica del termine Soffio

Ultimi cercati: Banti, morbo di - Masticatori, nervi - Ventosa ostètrica - Congiuntivite - Yogurt

Definizione di Soffio

Soffio

Rumore prodotto da aria o da liquidi quando attraversano un orifizio o scorrono in un condotto naturale con una certa velocità, come avviene per il sangue nelle valvole cardiache e nelle arterie, nonché per l’aria nei bronchi.
La presenza di un soffio e le sue caratteristiche possono fornire utili indicazioni per un orientamento diagnostico.
Traggono origine dal cuore i soffio cardiaci.
Traggono origine dalle arterie: il soffio funicolare, attribuito al passaggio del sangue attraverso il cordone ombelicale; il soffio fetale, percepibile nell’addome della donna in gravidanza e dovuto alla compressione dei vasi ombelicali; il soffio splenico, riscontrabile a volte sull’area splenica in casi di splenomegalia ecc.
414     0

Altri termini medici

Fototerapìa

Terapia fisica utilizzata in campo dermatologico; sfrutta la capacità della luce di stimolare il trofismo cutaneo e la vasodilatazione capillare...
Definizione completa

Craniale, Posizione

Quella di un organo che si trova più vicino al cranio rispetto a un altro organo....
Definizione completa

Carenza Nutritiva

Mancata o deficiente assunzione di principi nutritivi. La carenza nutritiva è detta primitiva quando risulta insufficiente la quota alimentare globale...
Definizione completa

Ranvier, Nodo Di

Interruzione del rivestimento mielinico dell’assone delle cellule nervose, che consente all’impulso nervoso di propagarsi più velocemente che non nelle fibre...
Definizione completa

Chelòide

Eccessiva formazione di tessuto cicatriziale nel processo di cicatrizzazione di una ferita. Ha consistenza abbastanza dura e tende a essere...
Definizione completa

Condilomi Piani

Manifestazioni cliniche del secondo stadio della sifilide, che si presentano come papule giganti con superficie liscia, talora molto rilevate sul...
Definizione completa

Vescicanti

Sostanze irritanti, che agiscono localmente sui tessuti cutanei e mucosi provocando un aumento della circolazione sulle zone interessate, per vasodilatazione...
Definizione completa

Procarbazina

Farmaco antitumorale, originariamente sintetizzato come antidepressivo. Il meccanismo d’azione non è noto con esattezza: a livello cellulare induce degradazione e...
Definizione completa

Anidride Carbònica

(o biossido di carbonio), gas incolore, ben solubile nell’acqua. È il prodotto ultimo dei processi respiratori di tutti gli organismi...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

5449

giorni online

528553

utenti