Caricamento...

Iperosmìa

Definizione medica del termine Iperosmìa

Ultimi cercati: Coagulazione del sangue - Galattocele - Io - IFN - Nebulizzatore

Definizione di Iperosmìa

Iperosmìa

Esagerata sensibilità olfattiva, per cui lo stimolo olfattivo diventa fastidioso e può dar luogo a nausea, vomito, cefalea, collasso.
Può dipendere da cause intrinseche (malattie nervose interessanti centri e vie olfattivi, gravidanza, menopausa, ipertiroidismo) o estrinseche (iperosmìa degli aviatori, causata dalla bassa pressione atmosferica in cui operano).
24     0

Altri termini medici

Sinergismo

Azione combinata di due farmaci dotati di attività qualitativamente simile, quando vengono somministrati contemporaneamente, per cui l’effetto globale dell’associazione è...
Definizione completa

Pace-maker

Apparecchio che stimola elettricamente la contrazione cardiaca quando, a causa di un processo patologico, questa non è assicurata autonomamente dal...
Definizione completa

Culla Termostàtica

Sinonimo di incubatrice....
Definizione completa

Ticlopidina

Farmaco antiaggregante piastrinico impiegato nel trattamento profilattico e terapeutico di vasculopatie ischemiche, cardiache e cerebrali, trombosi venose, arteriopatie. Può determinare...
Definizione completa

Periodontosi

Sinonimo di paradontosi....
Definizione completa

Disinserzione Retìnica

Distacco totale o parziale della periferia retinica, a livello dell’ora serrata, cioè della zona più sottile della retina. È uno...
Definizione completa

Colite Da Antibiòtici

(o colite pseudomembranosa), infiammazione del colon provocata da una prolungata assunzione di antibiotici. La flora batterica normalmente presente nel colon...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4503

giorni online

436791

utenti