Caricamento...

Bartonellosi

Definizione medica del termine Bartonellosi

Ultimi cercati: Fenilisopropilamine - Batmòtropo - Femminilismo - Doppler - Pupilla

Definizione di Bartonellosi

Bartonellosi

Malattia infettiva causata da Bartonella bacilliformis, limitata ad alcune zone dell’America Meridionale dove è presente l’insetto Lutzomia, vettore della malattia, che trasmette mediante la puntura.
Il batterio si riproduce nei globuli rossi e danneggiandoli determina una grave anemia emolitica, con febbre elevata e dolori, che può anche portare a morte (febbre di Oroya o malattia di Carrion).
Talora produce una forma cutanea a decorso lungo ma benigno (verruca peruviana), generalmente in seguito, dopo settimane o mesi, alla precedente anemia.
Per la diagnosi si ricorre all’esame dello striscio di sangue e all’emocoltura.
La prevenzione si attua mediante la lotta ai vettori; la terapia è antibiotica e di supporto.
123     0

Altri termini medici

Triptofano

Aminoacido essenziale presente nella maggior parte delle sostanze proteiche. Il suo deficit nella dieta determina la carenza di nicotinamide; ciò...
Definizione completa

Trombina

Enzima proteolitico derivato dalla protrombina; nel processo di coagulazione del sangue determina la conversione del fibrinogeno in fibrina....
Definizione completa

Nimodipina

Farmaco calcioantagonista appartenente al gruppo delle diidropiridine, al quale viene attribuita la capacità di determinare un aumento selettivo del flusso...
Definizione completa

Achilìa

Assenza del succo gastrico, ovvero mancanza delle sue componenti attive, pepsina e acido cloridrico; provoca seri problemi digestivi: dispepsia, meteorismo...
Definizione completa

Verruca

Neoformazione proliferativa dell’epidermide. La verruca senile, o seborroica, forma un rilievo tondeggiante, del diametro di 4-5 mm, ricoperto di sostanza...
Definizione completa

Psittacosi

(o ornitosi), malattia infettiva provocata dal batterio Chlamydia psittaci, che infetta prevalentemente gli uccelli, i quali possono contagiare la specie...
Definizione completa

Astrocito

(o astrocita), tipo di cellula della nevroglia con tipici prolungamenti a raggiera. Dotato di funzioni complesse e in parte sconosciute...
Definizione completa

Emosiderosi

Accumulo di emosiderina nei tessuti, in forma localizzata o diffusa. L’emosiderosi localizzata, che non si accompagna ad aumento del ferro...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4784

giorni online

464048

utenti