Caricamento...

Carboplatino

Definizione medica del termine Carboplatino

Ultimi cercati: Pneumococco - Pseudomonas aeruginosa - Pirosi - Peroneo comune, nervo - Linfoangectasìa

Definizione di Carboplatino

Carboplatino

Chemioterapico antitumorale, agisce in modo analogo al cisplatino e si utilizza per via endovenosa.
L’effetto collaterale più importante è sul midollo osseo.
Può dare nausea, vomito, neuropatie ed epatopatia.
Rispetto al cisplatino, ha minore tossicità su rene, nervi periferici e udito.
725     0

Altri termini medici

Otturatorio

Si dice di una formazione anatomica che chiude od ottura qualche apertura; per esempio, la membrana otturatoria è la formazione...
Definizione completa

Vitamina PP

(o niacina), vitamina idrosolubile. È costituita da due sostanze: l’acido nicotinico e il suo derivato, nicotinamide. È contenuta nella carne...
Definizione completa

Stimolanti

Vedi analettici....
Definizione completa

Cistinosi

Malattia congenita ed ereditaria dovuta all’alterazione del metabolismo degli aminoacidi e soprattutto della cistina. È infatti caratterizzata dal deposito di...
Definizione completa

Dacriocistorinostomìa

Intervento chirurgico che si esegue per ristabilire il deflusso del liquido lacrimale dal sacco lacrimale alla cavità nasale....
Definizione completa

Diuresi Forzata

Forma di terapia disintossicante, che consiste nel provocare un elevatissimo flusso urinario allo scopo di accelerare e favorire l’eliminazione di...
Definizione completa

Aneiaculazione

Difficoltà o impossibilità di raggiungere l’eiaculazione....
Definizione completa

Berger, Malattìa Di

Vedi glomerulonefriti....
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

5944

giorni online

576568

utenti