Caricamento...

Carboplatino

Definizione medica del termine Carboplatino

Ultimi cercati: Quick, tempo di - Coloproctostomìa - Eosinòfilo, granulocito - Colecistite - Cloroformio

Definizione di Carboplatino

Carboplatino

Chemioterapico antitumorale, agisce in modo analogo al cisplatino e si utilizza per via endovenosa.
L’effetto collaterale più importante è sul midollo osseo.
Può dare nausea, vomito, neuropatie ed epatopatia.
Rispetto al cisplatino, ha minore tossicità su rene, nervi periferici e udito.
38     0

Altri termini medici

Urochinasi

Vedi fibrinolisi....
Definizione completa

Inondazione

In medicina, invasione di una cavità naturale, o di una struttura, da parte di liquidi organici (in particolare, sangue). Tale...
Definizione completa

Scirro

Forma di adenocarcinoma e di epitelioma caratterizzata da una consistenza particolarmente dura, determinata dalla maggiore presenza di stroma connettivale, originata...
Definizione completa

Micoplasma

Microrganismo, privo di parete cellulare, che presenta spiccato pleiomorfismo; gli elementi più piccoli hanno un diametro di 0,1-0,2...
Definizione completa

Flebectomìa

Resezione di un vaso venoso che può comportarne l'asportazione parziale (in caso di trombosi, ferite lacere) o totale (mediante stripping...
Definizione completa

Doglia

Dolori intensi in sede pelvica dovuti alle contrazioni uterine che precedono il parto....
Definizione completa

Pelle D’oca

Espressione popolare per orripilazione....
Definizione completa

Sete

Sensazione provocata da squilibrio fra l’acqua e i sali circolanti nel sangue: una diminuzione dell’acqua presente nel sangue circolante (per...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4543

giorni online

440671

utenti