Caricamento...

Coloboma

Definizione medica del termine Coloboma

Ultimi cercati: Aponeurotomìa - Riflesso consensuale - Emoseno - Romberg, malattìa di - Vitamina F

Definizione di Coloboma

Coloboma

Alterazione congenita dell’occhio che risulta privo di sue parti.
Solitamente il coloboma è bilaterale e interessa: palpebre; coroide o retina, che presentano zone bianche e comportano diminuzione dell’acuità visiva; papilla ottica, che risulta più grande con conseguenti forti deficit visivi; iride, con pupilla a forma di buco di serratura; cristallino.
È detta coloboma anche un’altra malformazione, a livello del padiglione auricolare, per cui il lobulo è diviso in due parti.
Può essere congenito o acquisito per l’uso di pesanti orecchini.
La terapia richiede un piccolo intervento chirurgico.
702     0

Altri termini medici

Leucosarcomatosi

Malattia del sangue di origine ignota, considerata da molti una forma intermedia tra leucemia linfoide e linfosarcoma. Più frequente nei...
Definizione completa

Howell, Tempo Di

Test di laboratorio che consente di valutare il tempo di coagulazione del sangue. I valori variano fra 5 e 60...
Definizione completa

Minociclina

Farmaco antibiotico ad ampio spettro, appartenente alla famiglia delle tetracicline, di cui presenta gli stessi effetti collaterali e precauzioni d’uso...
Definizione completa

Testa

(o capo), parte del corpo situata sopra il collo e formata dall’insieme del cranio e della faccia. Con accezione più...
Definizione completa

Stomatite

Infiammazione acuta o cronica della mucosa della bocca, quasi sempre dolorosa. Spesso è localizzata alle sole gengive o alla lingua...
Definizione completa

Emocromocitomètrico, Esame

Conteggio dei vari elementi cellulari del sangue periferico (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine). Un esame completo comprende: il conteggio dei...
Definizione completa

Timpanostapedopessìa

Contatto diretto che si instaura fra neotimpano e staffa negli interventi di timpanoplastica....
Definizione completa

Gasser, Gànglio Semilunare Di

Ganglio nervoso che riceve i rami mascellare, mandibolare e oftalmico del trigemino, e dal quale partono le fibre nervose che...
Definizione completa

Melissa

(Melissa officinalis, famiglia Labiate), erba perenne, comune negli orti e nei giardini. Si usano in terapia le sommità fiorite, che...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

5983

giorni online

580351

utenti