Caricamento...

Telemedicina

Definizione medica del termine Telemedicina

Ultimi cercati: Durone - Angiorrafìa - AHF - Malpighiano, strato - Tofo

Definizione di Telemedicina

Telemedicina

Insieme di servizi medico-sanitari che sfruttano le tecnologie di telecomunicazione e telematiche, per rendere possibile la trasmissione a distanza, in tempo reale, di dati e di immagini.
Una delle più diffuse applicazioni della telemedicina è costituita dal “teleelettrocardiogramma” (o cardiotelefono), che consiste nella trasmissione, attraverso la rete telefonica, del tracciato elettrocardiografico dal punto di rilevazione (il domicilio del paziente, strutture ambulatoriali periferiche ecc.) a centri di elaborazione dove operano medici specialisti in grado di dare una più completa interpretazione del tracciato stesso.
È possibile trasmettere a distanza immagini radiologiche, documentazioni cliniche complete ecc.
25     0

Altri termini medici

Poliovirus Hòminis

(famiglia Picornaviridae, gen. Enterovirus), virus a RNA; provoca la poliomielite....
Definizione completa

Margarina

Grasso alimentare solido, usato in alternativa al burro e costituito da un’emulsione di olio vegetale e acqua, oltre a piccole...
Definizione completa

Osteotomìa

Interruzione chirurgica di un osso. Si effettua con uno scalpello (osteotomo) o con una sega elettrica. Ha lo scopo di...
Definizione completa

Cistopielografìa

Studio radiografico delle vie urinarie, ottenuto iniettando il mezzo di contrasto attraverso cateteri adatti introdotti attraverso l’uretra, la vescica e...
Definizione completa

Dacriostenosi

Restringimento od occlusione delle vie lacrimali. Nei neonati si può osservare una dacriostenosi congenita, per mancato o ritardato sviluppo del...
Definizione completa

Embrionali, Annessi

Formazioni che, pur non facendo parte dell’embrione, si trovano nell’uovo fecondato o nell’utero materno, con funzioni protettive, nutritive, respiratorie o...
Definizione completa

Mycobactèrium Leprae

(o bacillo di Hansen), bacillo della famiglia Micobatteriacee, gram-positivo, asporigeno, aerobio, immobile. È l’agente che provoca la lebbra, detta anche...
Definizione completa

Morte Improvvisa Del Lattante

O SIDS (Sudden Infant Death Syndrome), morte improvvisa e inaspettata di un lattante che all'esame autoptico completo non riveli una...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4509

giorni online

437373

utenti