Caricamento...

Inerzia Uterina

Definizione medica del termine Inerzia Uterina

Ultimi cercati: Dorso - Emofilìa A - Ipatropium - Ipòpion - Gastroduodenite

Definizione di Inerzia Uterina

Inerzia Uterina

Condizione caratterizzata da debolezza o insufficienza dell’attività contrattile dell’utero.
Può insorgere all’inizio del travaglio del parto (inerzia uterina primitiva) o dopo un periodo di attività contrattile normale (inerzia uterina secondaria); tra le cause principali si annoverano: età avanzata della madre al primo parto, fattori psichici, numero di gravidanze completate in precedenza, sovradistensione per gemellarità o polidramnios, gestosi, fibromi, cicatrici, prolungamento del travaglio con affaticamento della fibra muscolare dell’utero, sproporzioni e disarmonie feto-pelviche, anomalie di presentazione,eccessiva somministrazione di analgesici.
In caso di inerzia uterina totale o di arresti prolungati di dilatazione che non rispondono a un supporto farmacoterapico (con ossitocina) è necessario eseguire taglio cesareo.
33     0

Altri termini medici

Sarcoma

Tumore maligno proprio dei tessuti connettivi in genere (muscoli, ossa, pareti vasali, membrane sierose, tessuto adiposo). I sarcomi vengono distinti...
Definizione completa

Citrati

Sali dell’acido citrico usati in terapia. Il citrato di magnesio, costituito da carbonato di magnesio e acido citrico, è dotato...
Definizione completa

Ipomagnesiemìa

Diminuzione, al di sotto della norma, della concentrazione di magnesio nel sangue; è causata da insufficiente introduzione di magnesio, da...
Definizione completa

Intercostale

Si dice di formazione anatomica (spazio intercostale) o processo morboso (nevralgia intercostale) localizzati tra due coste contigue....
Definizione completa

Arto

Ciascuna delle quattro appendici simmetriche del corpo umano (due superiori o arti toracici e due inferiori o arti addominali), divise...
Definizione completa

Piramidale, Sistema

(o via piramidale), sistema di vie nervose che provvedono ai movimenti volontari, costituito da fibre motrici che originano dalla parte...
Definizione completa

Rettocele

(o proctocele), alterazione della parete anteriore del retto, che si sfianca e si spinge in avanti premendo sulla vagina. Dovuto...
Definizione completa

Cistationina

Aminoacido solforato derivato dall’unione della cisteina con l’omoserina per azione di un enzima (cistationina-sintetasi). Se la cistationina-sintetasi è carente si...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4509

giorni online

437373

utenti