Caricamento...

Rame

Definizione medica del termine Rame

Ultimi cercati: Rinopatìa - Glucoside - Ipotimìa - Rànula - Steatonecrosi

Definizione di Rame

Rame

Elemento chimico presente nella struttura di numerosi enzimi ossidativi (per esempio, citocromoossidasi, tirosinasi).
Svolge un ruolo importante nei processi dell’osteogenesi, nell’eritropoiesi, nell’assorbimento intestinale e nel metabolismo del ferro.
Ne assumiamo giornalmente con la dieta 2,5-5 mg, quantità sufficiente a mantenere l’equilibrio metabolico.
Il contenuto totale di rame nell’organismo umano è valutato nell’ordine di 140-210 mg.
Le concentrazioni più elevate si hanno nel cervello, nel cuore, nel fegato e nel rene.
I livelli ematici aumentano notevolmente nel corso della gravidanza.
Non si conosce una sindrome da carenza di rame, dato che qualsiasi tipo di dieta garantisce l’assunzione di questo elemento in quantità sufficiente per il fabbisogno giornaliero.
La degenerazione epatolenticolare, o malattia di Wilson, è una rara malattia dovuta all’eccessiva deposizione di rame nei tessuti conseguente al deficit congenito di ceruloplasmina.
Vari composti di rame vengono adoperati come pesticidi, in particolare contro gli insetti e i funghi infestanti le piante.
I sali di rame (in particolare il solfato) possiedono una potente azione emetica e ciò riduce notevolmente i pericoli di intossicazione acuta in seguito alla loro assunzione per via orale.
35     0

Altri termini medici

Pap-test

(o test di Papanicolau), esame microscopio delle cellule della vagina e dell’utero raccolti con uno striscio vaginale per la diagnosi...
Definizione completa

Inspissàtio Sànguinis

(latino: ispessimento del sangue), condizione patologica caratterizzata dalla diminuzione della componente liquida del sangue con relativo aumento della parte corpuscolata...
Definizione completa

Tocografia

Registrazione dell’attività contrattile dell’utero mediante un apparecchio (tocografo) che collega l’addome della donna a un monitor. La tocografia può essere...
Definizione completa

Ascesso Dentale

Raccolta di pus in una cavità formatasi all’interno della radice, della polpa di un dente o lungo un legamento alveolodentario...
Definizione completa

Sinalgìa Dentaria

Difficoltà a individuare l’arcata sede del dente dolorante, per la confluenza dei neuroni sensitivi del trigemino nel ganglio di Gasser...
Definizione completa

Ecolalìa

Stereotipia verbale caratterizzata dalla ripetizione di parole o frasi dette da un’altra persona: è detta palilalia se riguarda la ripetizione...
Definizione completa

Convulsione

Contrazione brusca e involontaria, che può interessare pochi o numerosi gruppi muscolari. In rapporto alla diffusione si distinguono convulsioni generalizzate...
Definizione completa

Raggi

Termine usato spesso come sinonimo di radiazioni....
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4506

giorni online

437082

utenti