Caricamento...

Bulimìa

Definizione medica del termine Bulimìa

Ultimi cercati: Occhiali - Obnubilazione - Obesità - Obbligo di cura e denuncia - Nutrizione

Definizione di Bulimìa

Bulimìa

Disturbo dell’alimentazione caratterizzato da eccessiva sensazione di fame.
Può essere legata a disturbi psichici (situazioni nevrotiche), a malattie gastriche (ulcera) o sistemiche (diabete).
Consiste in una fame improvvisa e violenta, con bisogno incontrollabile di ingerire notevoli quantità di cibo in breve tempo.
Spesso è seguita da agitazione, senso di colpa e vomito autoprovocato.
Può contribuire all’obesità.
In questi casi i tentativi di riduzione del peso danno spesso scarsi risultati.
Utili possono essere la psicoterapia (terapia comportamentale) e la terapia con farmaci antidepressivi.
68     0

Altri termini medici

Azoturìa

Presenza di composti azotati nell’urina....
Definizione completa

Fuso Mitòtico

Struttura visibile durante la mitosi, formata da un fascio di fibrille che si tendono tra i due poli della cellula...
Definizione completa

Farmacodinàmica

Branca della farmacologia che studia gli effetti esercitati dai farmaci sugli organismi viventi, indipendentemente dalla loro utilità o dannosità, allo...
Definizione completa

Inoculazione

Introduzione nell’organismo, mediante iniezione, incisione o scarificazione, di un vaccino o di un farmaco a scopo preventivo o terapeutico, oppure...
Definizione completa

Nicotinamide

Costituente della vitamina PP....
Definizione completa

MetilDOPA

Sinonimo dell’alfametilDOPA....
Definizione completa

Tuberosità

Protuberanza o sporgenza ossea, più o meno voluminosa, su cui si inseriscono frequentemente i muscoli....
Definizione completa

Lìmbico, Lobo

Lobo cerebrale situato sulla superficie mediale degli emisferi del cervello, superiormente al corpo calloso. Contiene strutture che appartengono al sistema...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4584

giorni online

444648

utenti